Weekend ricco di soddisfazioni per il nostro team ufficiale nella seconda della World Series WSK. Podio in SKF con Convers 2° ed il poleman Cooper 3°. Podio anche in KF2 e KF3, rispettivamente con il transalpino Bailly e lo statunitense De Grand.

E’ questo il bilancio della trasferta americana del nostro Kosmic Kart Racing Department, nella seconda gara valevole per il più importante Campionato su scala mondiale di kart, il WSK World Series.

I risultati ottenuti nel New Jersey proiettano i nostri piloti in piena lotta per il titolo piloti della SKF ed il nostro Kosmic Kart Racing Department al vertice della classifica per team, la World Cup di SKF e KF2.

Pienamente aperta è la classifica anche nella KF2, in cui Bailly è 3° assoluto, coinvolto in una lotta tra piloti che utilizzano materiale identico, infatti nelle altre prime posizioni figurano i Tony Kart-Vortex di D’Agosto (1°), Lock (2°), il nostro Bailly, Kanamaru (4°) e Varley (5°).

Le qualità e la versatilità dei telai Lynx e Mercury si esaltano anche nella accesa competizione della classe più giovane, la KF3, categoria in cui, oltre al già citato Tristan De Grand (3° assoluto), ad ottenere la pole è stato il nostro pilota spagnolo Pedro Hiltbrand. Il pilota spagnolo ha poi corso sempre nelle prime posizioni, candidandosi per il successo finale.

Per le classifiche ufficiali dell’evento mondiale del WSK: http://www.wskarting.it/