Rookie EV

Frutto dell’incessante lavoro del reparto R&D dell’OTK Kart Group e il Kosmic Racing Department, il Rookie EV è l’ultima evoluzione del modello Kosmic destinato alla categoria Mini. I cambiamenti, tanti e di rilievo, interessano sia il nuovo impianto frenante BSM4 sia le geometrie della scocca. Senza tralasciare, però, alcuni importanti dettagli. Quali? Scopriamoli tutti.

Rookie

Frutto dell’incessante lavoro del reparto R&D dell’OTK Kart Group e il Kosmic Racing Department, il Rookie EV è l’ultima evoluzione del modello Kosmic destinato alla categoria Mini. I cambiamenti, tanti e di rilievo, interessano sia il nuovo impianto frenante BSM4 sia le geometrie della scocca. Senza tralasciare, però, alcuni importanti dettagli. Quali? Scopriamoli tutti.

La scocca

NUOVE FORME FIRMATE RACING TEAM

La scocca del Rookie EV è stata rivista a livello di geometrie, rispetto al precedente modello Rookie. L’obiettivo, fin da subito, è stato quello di riuscire a sviluppare una geometria del telaio in grado di ben adattarsi alle più svariate condizioni di pista. Quanto all’estetica, invece, è stato rivisto il kit adesivo nel suo complesso, ora di chiara ispirazione Mercury R, il nuovo modello top di gamma 2019 di casa Kosmic.

NUOVE FORME FIRMATE RACING TEAM

La scocca del Rookie EV è stata rivista a livello di geometrie, rispetto al precedente modello Rookie. L’obiettivo, fin da subito, è stato quello di riuscire a sviluppare una geometria del telaio in grado di ben adattarsi alle più svariate condizioni di pista. Quanto all’estetica, invece, è stato rivisto il kit adesivo nel suo complesso, ora di chiara ispirazione Mercury R, il nuovo modello top di gamma 2019 di casa Kosmic.

I dettagli

PARTICOLARI CHE CONTANO

Nuovi, tra i vari dettagli rivisti del Rookie EV, i supporti sedile anteriori regolabili, capaci di facilitare il montaggio del sedile e l'eventuale regolazione in altezza: permettono un perfetto accoppiamento tra il piano dei supporti stessi e il piano del sedile.

PARTICOLARI CHE CONTANO

Nuovi, tra i vari dettagli rivisti del Rookie EV, i supporti sedile anteriori regolabili, capaci di facilitare il montaggio del sedile e l'eventuale regolazione in altezza: permettono un perfetto accoppiamento tra il piano dei supporti stessi e il piano del sedile.

L’impianto frenante

NUOVO BSM4

La divisione R&D dell’OTK Kart Group ha completamento riprogettato l’intero impianto frenante del Rookie EV. Il BSM4, questo il suo nome, è ora dotato di una pinza freno in ergal a 4 pistoncini, con compensazione automatica del consumo delle pastiglie. A questa si abbina il nuovo disco freno autoventilato con dimensione 160 x 10 mm. L’impianto si completa con la pompa freno monopezzo, sempre in ergal, e con i tubi freno rivestiti in maglia di acciaio di tipo aeronautico. Tutte le componenti in ergal vengono sottoposte a un trattamento di anodizzazione dura a spessore, in modo da conferire ai componenti una notevole durezza superficiale anti usura. Infine, si è curato con particolare attenzione il lavoro in simbiosi fra pompa e pinza freno, in modo da ottenere una corsa del pedale ridotta (molto importante per i giovani piloti della categoria), ma allo stesso tempo un notevole distanza delle pastiglie freno dal disco

NUOVO BSM4

La divisione R&D dell’OTK Kart Group ha completamento riprogettato l’intero impianto frenante del Rookie EV. Il BSM4, questo il suo nome, è ora dotato di una pinza freno in ergal a 4 pistoncini, con compensazione automatica del consumo delle pastiglie. A questa si abbina il nuovo disco freno autoventilato con dimensione 160 x 10 mm. L’impianto si completa con la pompa freno monopezzo, sempre in ergal, e con i tubi freno rivestiti in maglia di acciaio di tipo aeronautico. Tutte le componenti in ergal vengono sottoposte a un trattamento di anodizzazione dura a spessore, in modo da conferire ai componenti una notevole durezza superficiale anti usura. Infine, si è curato con particolare attenzione il lavoro in simbiosi fra pompa e pinza freno, in modo da ottenere una corsa del pedale ridotta (molto importante per i giovani piloti della categoria), ma allo stesso tempo un notevole distanza delle pastiglie freno dal disco

Scheda
   
MATERIALE SCOCCA Acciaio cromo molibdeno
TUBI Ø 28 mm
PASSO 950 mm
ASSALE Ø 30 mm
IMPIANTO FRENANTE BSM4 con olio siliconico Dot 5.0
ACCESSORI FORNITI Componenti in alluminio ricavati dal pieno. Fornito con boccole eccentriche che permettono la regolazione di camber e caster , volante in alcantara e serbatoio 3 lt.
CARENATURE M5 con omologazione Aci Csai e attacchi spoiler anteriore omologato Cik-Fia opzionale.