Nel primo round all’Adria Karting Raceway, il nostro Racing Department si distingue con diverse rimonte nelle categorie OK e OKJ

Archiviata la WSK Champions Cup della scorsa settimana, l’Adria Karting Raceway ospita di nuovo il karting internazionale con il primo round della WSK Super Master Series al quale il Kosmic Kart Racing Department prende parte con il consueto pacchetto tecnico formato dal Kosmic Mercury R equipaggiato con i motori DST e DJT di Vortex.

In OK, Luigi Coluccio continua a essere il migliore dei nostri portacolori e bissa l’accesso alla finale della WSK Champions Cup con quella di domenica. Scattato dal fondo dello schieramento di partenza, il pilota italiano si fa strada tra gli avversari nonostante le poche occasioni di sorpasso, facendo registrare un recupero di ben 12 posizioni che gli valgono la 17a piazza finale. Coluccio conclude quindi in rimonta un weekend dove ottiene sempre la top ten nelle qualifying heat (decimo, secondo e quinto). Sebastian Gravlund prende confidenza con i nostri materiali e si segnala come uno dei migliori scalatori della classifica generale: ben 22 posizioni guadagnate tra le qualifiche e le heat, seguite da altre otto posizioni rimontate nella prefinale che gli valgono l’11° posto e il pass per la finale, conclusa tra i primi venti.
Sfortunato invece Tommaso Chiappini, alla seconda uscita con il nostro Racing Department e ritirato nella prefinale per un incidente con un altro concorrente. Al via anche Kuba Rajski, altro nuovo arrivato nel nostro team: il polacco macina chilometri in vista dei prossimi importanti appuntamenti della stagione.

In OKJ, Alexander Gubenko sfrutta al megliola propria esperienza rimontando in ogni corsa, tanto da guadagnarsi un +21 nella graduatoria generale al termine delle heat rispetto alle qualifiche. Il russo centra così la finale, gara che completa con una risalita di sei posizioni. Anche Ean Eyckmans scala con decisione la classifica, guadagnando ben 22 posizioni dopo le qualifying heat e ottenendo l’accesso alla finale dopo una buona prestazione nella prefinale.
Con i telai di Kosmic Kart, Freddie Slater sfiora per poco il podio con Ricky Flynn Motorsport, che piazza anche Maxim Rehm al sesto posto.

Prima piccola pausa per il Kosmic Kart Racing Department: tra due settimane (11 – 14 marzo 2021), all’International Circuit La Conca, andrà in scena il secondo appuntamento della WSK Super Master Series.