Sul Circuito Internazionale di Napoli, il Kosmic Kart Racing Department cerca il riscatto dopo l’ottimo ritmo mostrato in occasione del primo round in Spagna.

Dopo quasi tre settimane di pausa dalle competizioni, lo staff e i piloti del Kosmic Kart Racing Department guidato da Oliver Marechal sono già in viaggio verso il Circuito Internazionale di Napoli, dove questo weekend prenderà il via il secondo round del FIA Karting European Championship OK e OKJ. Una tappa importante del nostro calendario perché, sebbene il primo appuntamento europeo non ci abbia visto raccogliere risultati all’altezza del nostro potenziale, siamo comunque fiduciosi di avere tutte le carte in regola per poter essere protagonisti della lotta per le prime posizioni, grazie al Kosmic Mercury R motorizzato Vortex con cui i nostri piloti scenderanno in pista.

Luigi Coluccio sarà ancora una volta il nostro portacolori in OK, categoria in cui in Spagna si è reso protagonista di un'eccellente prestazione. La rimonta di 13 posizioni in una finale purtroppo condizionata da dei ritiri nelle manches conferma che velocità e confidenza con il materiale dell’OTK Kart Group non mancano al pilota italiano, che a Sarno può ambire a stare con i primissimi dello schieramento e portare a casa un risultato che coroni l’ottimo lavoro fatto in questa stagione.

Anche Ean Eyckmans e Axel Malja scalpitano per rifarsi dalla sfortuna che ha compromesso il loro primo round di Campionato Europeo. I nostri piloti OKJ, infatti, si sono fatti trovare più che pronti in occasione di uno degli appuntamenti più attesi della stagione, ma la loro velocità e l’ottimo passo gara sono stati vanificati da incidenti che hanno compromesso il risultato finale. Con un pizzico di fortuna in più, siamo sicuri di poter disputare un fine settimana al top con tutti e tre. Sarà assente a Sarno, purtroppo, Alexander Gubenko, costretto allo stop per un infortunio a una mano.

Per seguire da vicino il nostro impegno nel FIA Karting European Championship, vi consigliamo di tenere d’occhio il live-timing integrale disponibile sulsito web ufficiale, che metterà a disposizione anche i risultati dettagliati di ogni sessione. A partire dalle Qualifying Heats, invece, ilcanale YouTube ufficiale FIA Karting ospiterà la diretta streaming delle gare, finali comprese.