Nel fine settimana del 16-19 luglio, sul Circuito Internacional de Zuera prenderà il via la Champions Of The Future, che vedrà i piloti Kosmic Kart schierati nelle categorie OK e OKJ

Conclusa la prima parte di appuntamenti agonistici in Italia, il Kosmic Kart Racing Department parte ora alla volta della Spagna. La meta è il Circuito Internacional de Zuera, che già questo fine settimana sarà teatro dell’apertura di un nuovo torneo internazionale organizzato da RGMMC: la Champions Of The Future. Il campionato, accorciato rispetto al progetto iniziale pre-lockdown, si articola su due tappe: a Zuera, appunto, e a Portimao, in ottobre.

In Spagna, nella categoria OK, sarà sempre Luigi Coluccio a cercare di portare il suo Kosmic Mercury R equipaggiato con i propulsori Vortex nelle prime posizioni dello schieramento. Da parte nostra c’è grande attesa e fiducia di vederlo all’opera su un tracciato nuovo, dove potrà mettere in mostra la sintonia ormai raggiunta con il nostro materiale nel corso delle prime gare della stagione.

Ean Eyckmans e Alexander Gubenko faranno invece coppia in OKJ, dove avranno nuovamente la possibilità di dimostrare i passi avanti compiuti e proseguire nel loro percorso di crescita. Entrambi hanno già più volte dimostrato di avere la velocità dei primi e la top-ten ottenuta nell’ultimo appuntamento conferma che il lavoro sta andando nella giusta direzione per esprimere appieno tutto il potenziale del materiale e dei nostri piloti. A Zuera, oltre a Gubenko e Eyckmans, anche lo svedese Axel Malja vestirà in nostri colori in OKJ.

Anche questo Nuovo appuntamento del Kosmic Kart Racing Department godrà di tutta la copertura mediatica offerta da RGMMC: a partire da venerdì, Qualifiche, Qualifying Heats, Pre Finali e Finali saranno anche trasmesse in diretta streaming.