Milell segna la pole in Spagna nell’Europeo OK ed è sempre al top nelle heats. Hajek sfiora il podio in KZ e segna il giro record dell’evento. Sulla pista Fernando Alonso siamo stati protagonisti delle tre categorie impegnate, OK, OKJ e KZ. Pur non riuscendo a ottenere un successo che era alla nostra portata, restiamo in piena corsa per il titolo della OK.

La seconda prova del Campionato Europeo CIK-FIA era iniziata ottimamente in OK, con una formidabile pole position di Noha Milell ed una condotta di vertice del nostro svedese, vincitore di due heats. Il risultato di queste prestazione era valso a Noha la seconda posizione nello schieramento della finale.
E’ stata proprio la finale a riservarci una delusione, poiché Noha, dopo un buon avvio sulla pista resa scivolosa dalla pioggia, è stato fermato da un contatto.
Gli altri nostri piloti Mazou e Basz hanno ottenuto punti, concludendo nono e dodicesimo. 
Pourchaire, dopo il successo nella prima gara dell’Europeo, ha vissuto un fine settimana difficile in Spagna. Nonostante questo, il nostro pilota è terzo in classifica ed ha chance intatte per giocarsi il titolo nei prossimi tre appuntamenti.
In KZ al termine di una finale molto combattuta, neutralizzata nelle fasi centrali, Hajek ha concluso al quarto posto, non riuscendo a completare il recupero sul terzo. Il veemente inseguimento finale di Patrik verso il podio ha visto il nostro pilota segnare per ben due volte il tempo record della gara e dell’evento, con un formidabile 56.067.
Patrik conserva la seconda posizione in classifica generale ad una gara dal termine e Simo Puhakka, a punti anche in Spagna, è attualmente ottavo.
Roman Stanek, in OKJ, ha compiuto in finale una convincente rimonta che lo ha portato dal quattordicesimo posto sino al quinto. La prestazione di Roman si è fermata a causa di un incidente avvenuto nel corso della lotta per la conquista di un posto sul podio. 
Adesso il calendario del Racing Department prevede la gara a Le Mans (Francia) il primo week end di luglio, per il terzo round dell’Europeo OK e OKJ e secondo per la KZ2.

Classifiche